5 modi da Semalt su come prendere il controllo del tuo Content Marketing

La creazione di contenuti può essere considerata da diversi punti di vista. Alcuni sviluppatori di contenuti Web creano contenuti per il pubblico, mentre altri creano contenuti per i motori di ricerca. La necessità di contenuti non può essere enfatizzata abbastanza nel settore online. Il contenuto attira un gran numero di visitatori del tuo sito Web, crea fiducia nei confronti del tuo pubblico, risponde alle domande e così via.

Quando si tratta di content marketing, la qualità dovrebbe essere prioritaria piuttosto che quantitativa. Il contenuto è principalmente prodotto a beneficio dell'utente. Quando produci i tuoi contenuti, considera di mantenerli originali, utili e aggiornati. Il contenuto dovrebbe essere pertinente anche per attirare più condivisioni e collegamenti. Prima di creare contenuti, capire i tuoi utenti e ciò di cui hanno bisogno per mantenerli intatti. Mantieni un alto livello di originalità dei tuoi contenuti lasciandoli scorrere.

I seguenti 5 suggerimenti, forniti da Ryan Johnson, Senior Sales Manager di Semalt Digital Services, ti aiuteranno ad analizzare e prendere il controllo del tuo marketing di contenuti.

1. Contenuti principali

Essere uno dei migliori sviluppatori di contenuti web ha un po 'di esperienza e assumere il controllo del content marketing in generale. Per mantenere gli utenti interessati, devi creare contenuti su pagine che hanno alte velocità di uscita o frequenze di rimbalzo. Le frequenze di rimbalzo aiutano a misurare il numero di utenti o visitatori che hanno visitato una determinata pagina e se ne sono andati senza controllare altre pagine. Le tariffe di uscita aiutano a misurare il numero di utenti che hanno visitato la determinata pagina, quindi hanno lasciato il tuo sito Web ma hanno avuto la possibilità di navigare in altre pagine prima di quella data.

L'ottimizzazione dei contenuti contenuti nelle pagine che hanno tempi medi per pagina bassi e visite elevate mantiene sempre gli utenti interessati. Cerca sempre la tendenza dei contenuti nelle prime pagine per avere idee su cosa sviluppare i contenuti, principalmente l'argomento su cui concentrarti in un determinato momento.

Prima di creare contenuti, prova a controllare nelle prime pagine per avere un'idea di ciò che è di tendenza in un determinato periodo di tempo.

2. Pagine di destinazione

I visitatori svolgono un ruolo chiave nella conversione dopo aver visitato le landing page. Le pagine di destinazione sono dove i tuoi utenti iniziano la loro avventura sul tuo sito. Tuttavia, il contenuto principale non deve essere ignorato. Il rapporto sulle pagine di destinazione è contenuto nelle Pagine di destinazione, un'icona che si trova sotto il Comportamento.

La landing page aiuta gli sviluppatori di contenuti web ad apprendere i principi contenuti nelle pagine con le migliori prestazioni e ad applicare le pratiche apprese nelle pagine con le prestazioni più basse. Visita le pagine con bassi tassi di conversione o alti tassi di rimbalzo e risolvi i problemi che potresti trovare in quelle pagine. Inoltre, valuta le barre laterali con contenuto non correlato e il contenuto contenuto nelle pagine con frequenze di rimbalzo elevate.

Per sicurezza, interrompi il traffico in base alla fonte prima di iniziare a valutare le pagine superiore e inferiore. Aumenta i tassi di conversione sulle pagine che già creano traffico e avrai ottenuto vittorie rapide nella tua campagna SEO.

3. Esci dalle pagine

La creazione di contenuti su diversi argomenti potrebbe non essere così preziosa per il tuo sito. Ad esempio, un visitatore può visitare il tuo sito, come il contenuto di una parola chiave specifica, passare al prodotto successivo, fare clic su di esso e uscire dal sito. Ciò supererà il tuo sito, anche se era stato classificato in cima a una determinata parola chiave.

Il rapporto Exit Pages aiuta uno sviluppatore a trovare le pagine che allontanano il traffico. La creazione di un contenuto strettamente correlato aiuta a rintracciare contenuti interessanti per gli utenti e quello che li allontana. Se per caso le tue pagine di uscita principali e le pagine di destinazione principali sono uguali, sei in una buona posizione per aumentare le conversioni sul tuo sito.

4. Il flusso di visitatori

Il flusso di visitatori è molto categorico e contiene alcune colonne. La prima colonna del flusso del visitatore indica dove un utente è entrato nel sito. La seconda colonna mostra la pagina di destinazione. Diversi blocchi del flusso del visitatore sono collegati da linee blu, dove lo spessore della linea blu rappresenta il numero di visitatori che seguono quel percorso. Il flusso del visitatore contiene anche una linea rossa che indica un punto in cui l'utente ha abbandonato.

Per aumentare le conversioni, identifica il punto in cui i visitatori escono e produce contenuti che possono replicarsi con il flusso del visitatore. Inoltre, considera di collegare le tue pagine importanti con altre pagine per creare l'esperienza utente e un flusso migliore. Trascorri sempre del tempo per monitorare il modo in cui i tuoi utenti interagiscono con le pagine del tuo sito e i contenuti per avere una campagna SEO efficace.

5. Lo strumento pinguino

Lo strumento Penguin è ampiamente utilizzato nel confronto tra gli aggiornamenti dell'algoritmo di Google e i dati di Google Analytics. La sovrapposizione dello strumento Penguin con altri aggiornamenti aiuta a indicare la causa della potenziale fluttuazione del traffico nel tuo sito. Gli aggiornamenti Panda mirano a contenuti duplicati e di bassa qualità. Inoltre, l'aggiornamento Panda misurerà il livello di avanzamento del tuo sito.

Gli sviluppatori di contenuti Web dovrebbero creare contenuti per gli utenti e i visitatori, piuttosto che per il bene di Google. Genera contenuti che aggiungeranno valore al tuo pubblico di destinazione, ai clienti e ai lettori. I punti sopra discussi ti aiuteranno ad avere una campagna SEO efficace e ad assumere il controllo del tuo marketing di contenuti.

mass gmail